Docufilm: “SPES CONTRA SPEM”

Venerdi’ 24 novembre 2017 alle ore 21,00, presso la Scuola Primaria di Via Marconi (Sala mensa) a San Martino di Venezze, promossa dal Movimento Culturale Libera Mente in collaborazione con la nostra Unitá Pastorale di San Martino e Beverare, si terrà la proiezione del docufilm “Spes Contra Spem-Liberi dentro” di Ambrogio Crespi presentato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nel 2016. Sará l’occasione per colloquiare sul tema della condizione carceraria ed in particolare sull’aspetto : “I detenuti possono cambiare ?” assieme agli autori Sergio d’Elia ed Elisabetta Zamparutti di Nessuno Tocchi Caino, Marco Casellato – Responsabile dell’Ossevatorio carcere della Camera Penale di Rovigo, Giulia Bellinello – Garante dei diritti delle persone private della libertà del Comune di Rovigo e Livio Ferrari – Direttore del Centro Francescano di Ascolto di Rovigo.
Un docufilm lontano dalla gerarchia delle “cose urgenti”, lontano dalla vita quotidiana di ogni persona. Criminali, mafiosi, autori di numerosi omicidi ci accompagnano in un viaggio inimmaginabile, dentro ad anime oscure, nel buio profondo attraverso squarci di luce che come dei lampi accecano chi li guarda.
L’Associazione Nessuno Tocchi Caino in collaborazione con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e con la Casa di Reclusione di Opera, ha prodotto questo cortometraggio: un manifesto contro la criminalitá, scritto da criminali che sgretolano il mito del criminale stesso. Uomini con un ergastolo ostativo, un “fine pena mai” che oggi sono un manifesto delle istituzioni e che ringraziano senza dubbi chi li ha sottratti alle loro vite “libere” perdute.

locandina_spes_rovigo-1